Category Archives: Events

13Set/18

Marescotti e Bandeandré ancora insieme

 

venerdì 28 settembre dalle ore 21:00

Ravenna Teatro Teatro Rasi

via di Roma 39, 48121 Ravenna

 

Marescotti e Bandeandré ancora insieme

 

Bandeandré ed Ivano Marescotti per una serata di beneficienza in favore della Ricerca Scientifica sulle Patologie Rare Polmonari.

Ivano Marescotti attore
Bandeandré Tribute Band
Cristiano Colinelli voce narrante

BANDEANDRE’ propone la sua raffinata ed appassionata interpretazione dell’opera di Fabrizio De André.
IVANO MARESCOTTI racconta storie di vita con la sagacia e l’ironia che lo contraddistinguono.

Ingresso – posto unico €20.00
Apertura biglietteria ore 19,45

Info e prevendita biglietti:
Brigida cell. 338 87 64 346
Daniela cell. 393 64 05 340
Valeria cell. 333 39 08 789

07Ago/18

Tributo a Fabrizio De André – Montepetra (FC) Domenica 5 Agosto ore 21,00

Montepetra    (FC)   Domenica  5  Agosto  ore  21,00

Area del campo sportivo.

Tributo a Fabrizio De André

BANDEANDRE’  2018

10 anni con Fabrizio De André

Sono passati ormai 10 anni, da quando ci siamo ritrovati per la prima prova. Sono cambiati i governi, la crisi economica ha stravolto un po’ tutto il mondo, le guerre e la fame hanno messo in moto migrazioni epocali, ma a questo traguardo Bandeandré è arrivata compatta. In questo tempo abbiamo arricchito il nostro repertorio e affinato le tecniche esecutive. Era, direi, inevitabile, come qualche capello in meno e qualche ruga in più, ma soprattutto abbiamo constatato, per il nostro piacere e per quello di chi ci ascolta, che le canzoni di Fabrizio non hanno tempo, e continuano a favorire quel contatto umano che oggi fa così fatica a sopravvivere.

 

GianluigiTartaull: voce e chitarra; Nazzarena Galassi: voce; Caterina Sangiorgi: flauti e voce;  Stefano Fabbri: percussioni; Raimondo Raimondi: chitarra, mandolino, mandola; Giacomo Sangiorgi: basso elettrico; Luca Vassura: fisarmonica.

07Ago/18

SAGRA DE CAPLET Decima Edizione

Domenica 16  settembre  2018

SAGRA DE CAPLET   Decima Edizione

Polisportiva Porto Fuori

VIA COMBATTENTI ALLEATI, 48121 Porto Fuori, Emilia-Romagna, Italy

Sagra de Caplét

BANDEANDRE’   con il suo    TRIBUTO  A  FABRIZIO DE ANDRE’

Domenica 16 settembre 2018     ore 21,15

Bandeandré alla
SAGRA DE CAPLET Decima Edizione
Polisportiva Porto Fuori, Ravenna
VIA COMBATTENTI ALLEATI

BANDEANDRE’ 2018
10 anni con Fabrizio De André
Sono passati ormai 10 anni, da quando ci siamo ritrovati per la prima prova. Sono cambiati i governi, la crisi economica ha stravolto un po’ tutto il mondo, le guerre e la fame hanno messo in moto migrazioni epocali, ma a questo traguardo Bandeandrè è arrivata compatta. In questo tempo abbiamo arricchito il nostro repertorio e affinato le tecniche esecutive. Era, direi, inevitabile, come qualche capello in meno e qualche ruga in più, ma soprattutto abbiamo constatato, per il nostro piacere e per quello di chi ci ascolta, che le canzoni di Fabrizio non hanno tempo, e continuano a favorire quel contatto umano che oggi fa così fatica a sopravvivere.

GianluigiTartaull: voce e chitarra; Nazzarena Galassi: voce; Caterina Sangiorgi: flauti e voce; Stefano Fabbri: percussioni; Raimondo Raimondi: chitarra, mandolino, mandola; Giacomo Sangiorgi: basso elettrico; Luca Vassura: fisarmonica.

 

07Ago/18

10 anni con Fabrizio De André – Sabato 18 Agosto ore 21,15

Ravenna  Piazza San Francesco

Sabato 18  Agosto  ore  21,15

Tributo a Fabrizio De André

BANDEANDRE’  2018

10 anni con Fabrizio De André

Sono passati ormai 10 anni, da quando ci siamo ritrovati per la prima prova. Sono cambiati i governi, la crisi economica ha stravolto un po’ tutto il mondo, le guerre e la fame hanno messo in moto migrazioni epocali, ma a questo traguardo Bandeandré è arrivata compatta. In questo tempo abbiamo arricchito il nostro repertorio e affinato le tecniche esecutive. Era, direi, inevitabile, come qualche capello in meno e qualche ruga in più, ma soprattutto abbiamo constatato, per il nostro piacere e per quello di chi ci ascolta, che le canzoni di Fabrizio non hanno tempo, e continuano a favorire quel contatto umano che oggi fa così fatica a sopravvivere.

GianluigiTartaull: voce e chitarra; Nazzarena Galassi: voce; Caterina Sangiorgi: flauti e voce;  Stefano Fabbri: percussioni; Raimondo Raimondi: chitarra, mandolino, mandola; Giacomo Sangiorgi: basso elettrico; Luca Vassura: fisarmonica.

10Apr/18

BANDEANDRÈ 2018 Presentazione nuovo CD 20 aprile – 21 aprile 2018

 

BANDEANDRE’ 

10 ANNI

GianluigiTartaull: voce e chitarra; Nazzarena Galassi: voce; Caterina Sangiorgi: flauti e voce;  Stefano Fabbri: percussioni; Raimondo Raimondi: chitarra, mandolino, mandola; Giacomo Sangiorgi: basso elettrico; Luca Vassura: fisarmonica.

Sono passati ormai 10 anni, da quando ci siamo ritrovati per la prima prova. Sono cambiati i governi, la crisi economica ha stravolto un po’ tutto il mondo, le guerre e la fame hanno messo in moto migrazioni epocali, ma a questo traguardo Bandeandrè è arrivata compatta. In questo tempo abbiamo arricchito il nostro repertorio e affinato le tecniche esecutive. Era, direi, inevitabile, come qualche capello in meno e qualche ruga in più, ma soprattutto abbiamo constatato, per il nostro piacere e per quello di chi ci ascolta, che le canzoni di Fabrizio non hanno tempo, e continuano a favorire quel contatto umano che oggi fa così fatica a sopravvivere.

MAMA’S CLUB in collaborazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla cultura

MAMA’S CLUB
CIRCOLO ARCI SCINTILLA
Via S.Mama, 75 Ravenna
Info: 3319118800
www.mamasclub.it

Ingresso riservato ai soci ARCI
è possibile effettuare il tesseramento 2018
Biglietto €. 10,00

30Gen/11

L’amore sacro e l’amor profano – replica

Sabato 19 febbraio e Domenica 20 febbraio 2011

Bandeandre’ presenta il nuovo progetto

……“ L’amore sacro e l’amor profano

e con la Vergine in prima fila

e Bocca di rosa poco lontano

si porta a spasso per il paese

l’amore sacro e l’amor profano.

Con questi versi, che terminano la canzone “ Bocca di rosa “ e che contengono l’inconsueta immagine della prostituta che cammina accanto alla Madonna, Fabrizio ci voleva ricordare la natura terrena ( profana ) dell’uomo, ma contemporaneamente il suo bisogno di andare oltre (sacro ), per spiegarsi quei tanti “ perché “ che sono nati con lui.

Paolo Ghezzi definisce De Andrè “ esploratore del significato della vita e del Dio nascosto, che non è il Dio canonico ed ecclesiastico, ma presenza misteriosa che soffia un’anima nel mondo e a cui ci si rivolge quando si ama intensamente la vita e si vuole penetrare nel senso delle cose e del tempo che passa.”

Evangelista “ anarchico e apocrifo, Fabrizio De Andrè semina la sua ricerca, i suoi dubbi e ci racconta i suoi “ santi “ senza aureola. Da “ Si chiamava Gesù “, alla “ Buona Novella “, passando da “ Il pescatore “ fino a “ Bocca di rosa “, ci coinvolge in una riflessione, credo comune a tutti, che forse non ci porta certezze, ma che almeno ci fa vivere emozioni importanti.

Gianluigi Tartaull ( Bandeandrè )

Ingresso 10 Euro

E’ consigliata la prenotazione:

TARTAULL GIANLUIGI ( Bandeandrè ) cell. 3398389858

25Gen/11

L’amore sacro e l’amor profano

Sabato 19 febbraio e Domenica 20 febbraio 2011

Bandeandre’ presenta il nuovo progetto

……“ L’amore sacro e l’amor profano

e con la Vergine in prima fila

e Bocca di rosa poco lontano

si porta a spasso per il paese

l’amore sacro e l’amor profano.

Con questi versi, che terminano la canzone “ Bocca di rosa “ e che contengono l’inconsueta immagine della prostituta che cammina accanto alla Madonna, Fabrizio ci voleva ricordare la natura terrena ( profana ) dell’uomo, ma contemporaneamente il suo bisogno di andare oltre (sacro ), per spiegarsi quei tanti “ perché “ che sono nati con lui.

Paolo Ghezzi definisce De Andrè “ esploratore del significato della vita e del Dio nascosto, che non è il Dio canonico ed ecclesiastico, ma presenza misteriosa che soffia un’anima nel mondo e a cui ci si rivolge quando si ama intensamente la vita e si vuole penetrare nel senso delle cose e del tempo che passa.”

Evangelista “ anarchico e apocrifo, Fabrizio De Andrè semina la sua ricerca, i suoi dubbi e ci racconta i suoi “ santi “ senza aureola. Da “ Si chiamava Gesù “, alla “ Buona Novella “, passando da “ Il pescatore “ fino a “ Bocca di rosa “, ci coinvolge in una riflessione, credo comune a tutti, che forse non ci porta certezze, ma che almeno ci fa vivere emozioni importanti.

Gianluigi Tartaull ( Bandeandrè )

Ingresso 10 Euro

E’ consigliata la prenotazione:

TARTAULL GIANLUIGI ( Bandeandrè ) cell. 3398389858

30Nov/10

IN RICORDO DI FABRIZIO DE ANDRE’

Venerdì 18 febbraio 2011, in occasione dell’anniversario della data di nascita di Fabrizio De Andrè, il MAMA’S Performing art’s cafè, circolo culturale affiliato all’ARCI di Ravenna, organizza una serata dedicata al grande cantautore, dando spazio all’intervento di contributi legati al ricordo di De Andrè, in musica, in poesia, in racconto o altre forme di testimonianza.

1° Tempo

Presentazione della serata da parte di Riccardo Zoffoli,

Roberta Buzzi legge la sua “Lettera a Fabrizio

Salvo Mauceri canta, accompagnato da Maurizio Sangiorgi: Marcia Nuziale / Le tre madri / Hotel Supramonte / Nova gelosia / Giugno 73

Pietro Barberini interviene con alcune riflessioni

Gianluigi Tartaull canta: Il fannullone e il Gorilla

Tutti assieme si termina il primo tempo con Carlo Martello


2° tempo

Gioia Lomasti. Lettura e proiezione di un video

Giorgio Minardi e Dave Kaye cantano (italiano/inglese): Susanne e Via della Povertà

Ivano Pasi e il suo gruppo: Amore che vieni amore che vai / Volta la carta / Creuza de ma’ / Franziska / Titti / Avventura a Durango / Il pescatore / Un giudice

Maya Basta ( Sergio Benedetti ): Quello che non ho / Fiume Sand Creek

Sull’arrangiamento dei Maya Basta ci si riunisce tutti in finale per cantare Bocca di rosa

L’inizio è previsto alle 21,30.

MAMA’S CLUB

VIA S. MAMA, 75
RAVENNA

www.mamasclub.it
info@mamasclub.it

Ingresso riservato ai soci ARCI-Telefonare dopo le ore 20 al 331/9118800

30Nov/10

Imola per noi. Radìs e Bandeandré in concerto

Massa Lombarda, Sala del Carmine, via Rustici
Imola per noi. Radìs e Bandeandré in concerto
Con la partecipazione di Emanuele Marfisi e Simone Repetto
{ Serata per Emergency }

I suoni della terra di Romagna, le canzoni di Fabrizio De André, due storie che vedono protagonisti un maestro imolese e un cantautore genovese. E un finale con le due band per la prima volta insieme.

I Radìs sono Cres, canto e sonagli; Kurry, canto e flauti; Beltra, chitarra acustica; Marco, violino; Manu, piva e bouzouki; Mauro, fisarmonica; Iovo, basso elettrico; Gallo, batteria e percussioni.

Bandeandré è composta da Gianluigi Tartaull, voce e chitarra; Raimondo Raimondi, mandolino e chitarra; Caterina Sangiorgi, flauto; Giacomo Sangiorgi, basso; Luca Vassura, fisarmonica; Loretta Pompignoli, percussioni; Stefano Fabbri, percussioni; Nazzarena Galassi, voce.

Emanuele Marfisi fa il maestro in una piccola scuola di campagna, sperduta nella bassa pianura bolognese. Diario di classe, il suo primo romanzo, edito da Discanti, ha vinto il Premio nazionale di letteratura umoristica Umberto Domina (Enna).

Simone Repetto, autore e attore teatrale, laureato al Dams di Bologna, ha partecipato – fra molte altre esperienze – alle sit-com Cameracafé e Piloti. La differenza fra gli uomini e i girasoli, edito da Discanti, è il suo primo romanzo.

Ingresso euro 5
Prenotazioni Urp/Centro di comunicazione e ascolto, via Saffi 2, Massa Lombarda (Ra),
tel. 0545 985890 0545 985890
e-mail comunicazioneascolto@comune.massalombarda.ra.it
Il ricavato sarà devoluto a Emergency